Casa delle donne / Fauenhaus - Bolzano (BZ)

Indirizzo: Via del Ronco 21
39100 - Bolzano (BZ)
Telefono: 0471/513399
FAX: 0471/513398
Telefono Emergenze: 800276433
Orario di disponibilità: 24 ore
Email: frau.gea@virgilio.it
Indirizzo web: casadelledonnebz.it
N. di socie: 16
N. di operatrici: 9
N. di volontarie: 13
Orario Settimanale:
Lunedì: dalle 08:30 alle 15:30
Martedì: dalle 08:30 alle 17:30
Mercoledì: dalle 12:30 alle 17:30
Giovedì: dalle 13:00 alle 18:00
Venerdì: dalle 08:30 alle 12:30
Natura giuridica dell'ente gestore: Ass. Promo. Sociale
Anno di fondazione: 1999
Ente formato da sole donne (anche le operatrici): Si
Centro gestito dall'ente: Associazione Gea
Case rifugio: 1
Quanti posti letto in totale: 6
Indirizzo segreto: Si
Tempo massimo di permanenza in giorni: 180
Finanziamenti/Convenzioni
con i seguenti enti pubblici:
- AUSL
Il finanziamento pubblico copre i costi dei servizi (casa rifugio e centro) al: 100 %
Anno inizio attività di accoglienza: 2000
Le operatrici/volontarie sono solo donne: Si
L'associazione è composta da solo donne: Si
Il Centro è nato dal movimento delle donne: Si
Storia dell'Associazione/Centro:
Alla fine anni 90 un gruppo di donne, venute in contatto con la già attiva Casa delle Donne di Merano, ha iniziato ad incontrarsi regolarmente per confrontarsi sul tema della violenza maschile contro le donne ed elaborare un progetto volto all'apertura e alla gestione di un Centro Antiviolenza e di una Casa delle Donne nella città di Bolzano. Tale gruppo, costituito successivamente in Associazione, partecipava nel 2000 ad una gara d'appalto istituita dall'Azienda servizi Sociali della città di Bolzano e la vinceva. Il 25.11.2000 viene aperto il Centro d'Ascolto Antiviolenza e nel febbraio 2001 la Casa rifugio.
- Colloqui telefonici
- Colloqui personali
- Gruppi di sostegno e/o auto-aiuto
- Informazione/consulenza giuridica
- Aiuto nella ricerca lavoro
- Servizio minori
- Formazione accreditata dall' ente: TÜV – SÜD Italia
- Socia Dire - www.direcontrolaviolenza.it www.direcontrolaviolenza.it
· A scuola di pari opportunità.Bambini e bambine nella scuola d'infanzia
 
Anno 2005 - "La violenza mi distrugge e io mi ricreo” progetto di arteterapia in collaborazione con il comune di Bolzano.
Anno 2010 - ”Parole e immagini di donne violate” Erickson editore in collaborazione col comune di BZ
· Partecipazione gruppo di lavoro e pubblicazione delle“Linee guida per il personale sanitario”anno 2004
· Partecipazione gr. di lavoro e pubblicazione delle "Intervento con le donne in situazioni di violenza-Collaborazione con le forze dell'ordine" 2007
· Progetto interr.2009 per la realizzazione di materiale informativo e supporto per personale sanitario
· Rete cittadina contro la violenza 2009/2010 Capofila comune di BZ
Data ultima modifica scheda: 24/03/2011