Centro contro la violenza alle donne Roberta Lanzino - Cosenza (CS)

Indirizzo: Via Ernesto Fagiani, 17
87100 - Cosenza (CS)
Telefono: 0984/36311
FAX: 0984/36211
Telefono Emergenze: 329/8981723
Email: contro33@centrolanzino.191.it
Indirizzo web: www.centroantiviolenzalanzino.it
N. di socie: 40
N. di operatrici: 15
N. di volontarie: 20
Orario Settimanale:
Lunedì: dalle 09:00 alle 13:00
Martedì: dalle 09:00 alle 13:00
Mercoledì: dalle 09:00 alle 13:00
Giovedì: dalle 15:30 alle 19:30
Venerdì: dalle 09:00 alle 13:00
Natura giuridica dell'ente gestore: ONLUS
Anno di fondazione: 1989
Ente formato da sole donne (anche le operatrici): Si
Centro gestito dall'ente: Associazione
Case rifugio: No
Quanti posti letto in totale: 0
Indirizzo segreto: No
Tempo massimo di permanenza in giorni: 0
Finanziamenti/Convenzioni con enti pubblici: No
Anno inizio attività di accoglienza: 1990
Le operatrici/volontarie sono solo donne: Si
L'associazione è composta da solo donne: Si
Il Centro è nato dal movimento delle donne: Si
Storia dell'Associazione/Centro:
L'associazione raccoglie esperienze del movimento delle donne e dell'esperienza di altre donne, cattoliche e non, che si sono via via avvicinate al Centro. L'episodio scatenante è stato lo stupro e l'omicidio di una giovane ragazza a cui il Centro è intitolato, uccisa il 26 luglio 1988 nella provincia di Cosenza.Nel 1990 dopo percorsi formativi le donne aprono il Telefono Rosa della Calabria. Molte le attività di animazione territoriale e formative rivolte alle scuole. Diverse le costituzioni civili nei processi a sostegno delle donne che denunciano.
- Gruppi di sostegno e/o auto-aiuto
- Servizio minori
- Progetto contro la prostituzione coatta
- Formazione
- Socia Dire - www.direcontrolaviolenza.it www.direcontrolaviolenza.it
- Collabora con la rete Arianna - www.antiviolenzadonna.it/
Altro:
Il Centro vive tramite il finanziamento di progetti in parte dal comune e in parte dalla provincia. La legge regionale per il finanziamento ai centri antiviolenza è in attesa di applicazione per il prossimo anno.
· Progetto Donne antiviolenza (DAV) Ministero del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità - in collaborazione con Università della Calabria, Comune di Cosenza, Azienda Ospedaliera di Cosenza.
 
  - Due video didattici sulla violenza alle donne.
  - Opuscoli informativi e brochure illustrative
· Rete territoriale (Comune e Provincia di Cosenza, ASP,Azienda Ospedaliera, Università della Calabria, Procura di Cosenza) per prevenire e contrastare la violenza alle donne.
Data ultima modifica scheda: 06/10/2015