Telefono donna Milano - Milano (MI)

Indirizzo: P.zza Ospedale Maggiore 3
20100 - Milano (MI)
Telefono: 02/64443043 - 44
FAX: 02/64443042
Email: telefono.donna@tiscali.it
Indirizzo web: www.telefonodonna.it
N. di socie: 20
N. di operatrici: 20
N. di volontarie: 80
Orario Settimanale:
Lunedì: dalle 09:30 alle 17:30
Martedì: dalle 09:30 alle 17:30
Mercoledì: dalle 09:30 alle 17:30
Giovedì: dalle 09:30 alle 17:30
Venerdì: dalle 09:30 alle 17:30
Natura giuridica dell'ente gestore: ONLUS
Anno di fondazione: 1992
Ente formato da sole donne (anche le operatrici): No
Centro gestito dall'ente: Associazione di Volontariato ONLUS
Case rifugio: No
Quanti posti letto in totale: 0
Indirizzo segreto: No
Tempo massimo di permanenza in giorni: 0
Finanziamenti/Convenzioni
con i seguenti enti pubblici:
- Comune
- Provincia
- AUSL
- Regione
Il finanziamento pubblico copre i costi dei servizi (casa rifugio e centro) al: 75 %
Anno inizio attività di accoglienza: 1992
Le operatrici/volontarie sono solo donne: Si
L'associazione è composta da solo donne: No
Il Centro è nato dal movimento delle donne: No
Storia dell'Associazione/Centro:
Telefono Donna è nato l'8 marzo 1992, per iniziativa di Stefania Bartoccetti.
Il Telefono Donna è centro di ascolto e di consulenza per la donna e la famiglia in difficoltà, è ispirato ai principi di solidarietà, responsabilità e tolleranza e offre: sostegno, assistenza e informazione sulle varie problematiche connesse all'universo femminile considerato nella sua complessità.
E' un'organizzazione di volontariato che può contare sulla consulenza fornita gratuitamente da esperti nei più vari settori professionali e culturali ed in particolare: psicologi, sociologi, medici, avvocati, commercialisti, assistenti sociali, consulenti familiari, tutti disponibili ad una collaborazione improntata ai criteri della più seria e competente professionalità.
- Colloqui telefonici
- Colloqui personali
- Gruppi di sostegno e/o auto-aiuto
- Informazione/consulenza giuridica
- Aiuto nella ricerca lavoro
- Formazione
- Collabora con la rete Arianna - www.antiviolenzadonna.it/
Anno 2009 - Mi chiamo B. di Stefania Bartoccetti edito da Sperling
· Sportello Anti-Stalking con le Asl di Milano e Lecco
Data ultima modifica scheda: 03/11/2017